Roccia

Sassolungo pilastro Est via Tania

Si tratta di una via lunga e impegnativa, il materiale lungo i tiri è praticamente inesistente,  diverse soste sono solo su un chiodo o da attrezzare, a quattro soste sui tiri difficili abbiamo aggiunto un chiodo (ce ne era solo uno). La discesa non è assolutamente da sottovalutare e i gradi (specialmente quelli di VI) sono belli pieni... e non ci si riesce a proteggere tantissimo!

Prima ascensione M. Furlani I. Rabanser estate 1993

Ripetizione: Parolari Roberto Stefano Ghirardelli 01/08/2013

Sviluppo:     1135 m, 23 tiri

Difficoltà: VI, R3, V;  (tecnica, chiodatura, ambiente)

 

Attacco: Dal rif. passo Sella si attraversa tutta la città dei sassi in direzione del rif. Comici, si resta alti sopra il rifugio puntando all'ultimo impianto sciistico, lo si risale verso sx fino a portarsi quasi sotto la parete, si riasle un canale erboso ripido (tracce) fino a giungere sotto la placca dove attacca la via Pichl, pochi metri prima si devia a sx e per rocce facili si passa sotto uno strapiombo giallo, si aggira poi ancora a sx un camino per poi rientrare in obliquo a dx fino alla prima sosta con chiodo e cordino su spuntone (100 m II e III).

Discesa: dalla fine delle difficoltà ed in cima al pilastro, con due doppie fino a una forcelletta, poi con ancora tre doppie si arriva sulla cengia della via Lorenz-Wagner dalla quale, arrampicando e camminando in obliquo verso dx (faccia a valle) ci si dirige verso la base del pilastro Paolina e si sfruttano un paio di doppie  della via Fernardina  e le successive della via l'Ultimo dei Balcani" fino a terra. E' meglio studiare preventivamente dal basso questa discesa, l'ideale è aver percorso uno degli itinerari del pilastro Paolina avendo poi fatto le doppie.

Non conviene proseguire verso la vetta del Sassolungo (specialmente se si arriva tardi in cima al pilastro Est), si arrampica su terreno  delicato (non difficile), fino a diventare  decisamente friabile e ci sono ancora circa 300 m di dislivello, con uno sviluppo notevole.

Materiale: dadi e friends fino al 3 camelot, per i tiri più difficili potrebbero tornare utili i tricam, cordini, 2 corde da 60m, martello e chiodi (una buona scelta).

Dettaglio tiri
lunghezza difficoltà max

Materiale 
sul tiro

Materiale
in sosta

Note

1° tiro

100 m

2°/3°

niente

1 chiodo + cordino su spuntone

Si và per 100 m circa su roccette friabili con passaggi di II° e III°

2° tiro

50 m

IV+

niente

da attrezzare

Il tiro sale per un diedrino per poi spostarsi in un altro diedrino a dx. Noi siamo andato diritti (sbagliando) dopo il 1° diedrino andando a sostare sotto la verticale dei grossi tetti.

        3° tiro

45 m

VI-

niente

2 chiodi

Dalla nostra sosta abbiamo attraversato decisamente a dx su terreno friabile, poi in obliquo ancora a dx puntando a uno  stretto camino ricollegandosi alla via originale

4° tiro

20 m

IV+

niente

da attrezzare

Leggermente a sx per una fessura camino, poi su terreno più appoggiato. Fare sosta prima che il terreno diventi di nuovo verticale

5° tiro

40 m

VI-

niente

1 chiodo e 1 friend

Un poco a sx su fessura diedro evidente, poi spostarsi un pò a dx fino alla sosta scomodissima. Noi abbiamo proseguito oltre continuando su fessura obliqua a sx facendo sosta alla fine della fessura

6° tiro

30 m

VI

niente

1 chiodo + 1 clessidra

Dalla sosta originale (scomodissima) si segue la fessura obliqua a sx per poi tornare a dx, superare uno strapiombo che porta in uno stretto camino, seguirlo fino alla fine e sostare nella grotta

7° tiro

55 m

V

niente

2 chiodi

Uscire a sx della grotta e proseguire in un bel diedro, alla fine del diedro uscire a sx  in obliquo fino a girare il filo dello spigolo e sostare

8° tiro

40 m

IV+

niente

1 chiodo

Su diritti fino alla cima della torre a una forcelletta

9° tiro

60 m

IV

niente

spuntone

A sx della forcelletta, in obliquo e poi di nuovo diritti fino a che il terreno si appoggia

10°tiro

10 m

II

niente

1 chiodo

Diritti fin sotto la placca al chiodo a dx

11°tiro

45 m

IV

niente

1 chiodo

Si sale a sx della sosta per bella placca fin sotto la parete gialla

12°tiro

30 m

VI

3 chiodi

(di cui 1 aggiunto)

2 chiodi

Si attraversa decisamente a dx su roccia gialla, si sale diritti poco dopo l'ultimo chiodo, si attraversa ancora a dx fino alla sosta

13°tiro

35 m

VI

niente

2 chiodi

Leggermente in obliquo a dx per poi tornare a sx, su ancora diritti fino a che le difficoltà calano decisamente

14°tiro

60 m

III

niente

spuntone

Più o meno diritti su terreno non obbligato

15°tiro

60 m

III

niente

spuntone

Ancora diritti su terreno non obbligato

16°tiro

60 m

IV-

niente

spuntone

Leggermente a sx per poi ritornare a dx

17°tiro

60 m

III

niente

1 chiodo

In obliquo a dx per poi entrare nel canale obliquo a sx, seguirlo fino alla fine (forcelletta)

18°tiro

30 m

IV

niente

1 chiodo

Traverso a dx e poi in discesa fino alla base di un diedro

19°tiro

50 m

V-

niente

1 chiodo

Seguire il diedro per poi sotto lo strapiombo spostarsi nella fessura di dx e proseguire diritti fino alla sosta

20°tiro

35 m

IV

niente

1 chiodo +1 clessidra

Diedro camino evidente a sx fino in cima al pilastrino

21°tiro

30 m

V+

niente

2 chiodi

In obliquo a sx per poi andare a dx su placca

22°tiro

40 m

VI

1 chiodo

2 chiodi

Salire qualche metro in obliquo a dx, poi sotto lo strapiombo (friabile), traverso orizzontale a dx, per poi rientrare in obliquo a sx tornando sopra lo strapiombo, ancora un pò in obliquo a sx e poi diritti fino alla sosta.

23°tiro

50 m

VI-

niente

2 chiodi

Si esce a dx della sosta per poi andare in obliquo a sx, su diritto poi fino alla sosta

Download allegati: 

Sassolungo via Tania Relazione

Sassolungo via Tania tracciato

Sassolungo via Tania schizzo

 

Logo

Extreme Outdoor Adventures
iscriviti alla Newsletter

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Learn more

I understand

Cookie policy

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l’esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l’uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l’applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I tipi di cookie che utilizzano

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web. Utilizzando il nostro sito, l’utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito

Google Chrome

  1. Clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
  2. Fai clic sulla scheda ‘Roba da smanettoni’ , individua la sezione ‘Privacy’, e seleziona il pulsante “Impostazioni contenuto”
  3. Ora seleziona ‘Consenti dati locali da impostare’

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0

  1. Clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser e seleziona ‘Opzioni Internet’, quindi fai clic sulla scheda ‘Privacy’
  2. Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
  3. Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.

Mozilla Firefox

  1. Clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
  2. Quindi seleziona l’icona Privacy
  3. Fai clic su Cookie, quindi seleziona ‘permetto ai siti l’utilizzo dei cookie’

Safari

  1. Fai clic sull’icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione “Preferenze”
  2. Fai clic su ‘Protezione’, seleziona l’opzione che dice ‘Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità’
  3. Fai clic su ‘Salva’

Come gestire i cookie su Mac

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX

  1. Fai clic su ‘Esplora’ nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione “Preferenze”
  2. Scorri verso il basso fino a visualizzare “Cookie” nella sezione File Ricezione
  3. Seleziona l’opzione ‘Non chiedere’

Safari su OSX

  1. Fai clic su ‘Safari’ nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione “Preferenze”
  2. Fai clic su ‘Sicurezza’ e poi ‘Accetta i cookie’
  3. Seleziona “Solo dal sito”

Mozilla e Netscape su OSX

  1. Fai clic su ‘Mozilla’ o ‘Netscape’ nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione “Preferenze”
  2. Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto ‘Privacy e sicurezza’
  3. Seleziona ‘Abilita i cookie solo per il sito di origine’

Opera

  1. Fai clic su ‘Menu’ nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Impostazioni”
  2. Quindi seleziona “Preferenze”, seleziona la scheda ‘Avanzate’
  3. Quindi seleziona l’opzione ‘Accetta i cookie ”

Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( “Google”) . Google Analytics utilizza dei “cookies” , che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito . Le informazioni generate dal cookie sull’utilizzo del sito web ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo ) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all’utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google . Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l’impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web . Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati .

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l’elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser

http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en.

Contatti

Roberto Parolari

Via Caregno 37/G
25063 Gardone Val Trompia

SItaly

T+39 335 8339653